Informativa per la Firma Grafometrica

INFORMATIVA PER LA FIRMA GRAFOMETRICA fornita da Studio Virzi, con sede in Viale Abruzzi 69, Milano, P.IVA 04473980961 ai sensi dell’art. art. 57, lett. e delle Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali, pubblicate in Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21.05.2013, attuative del Codice dell’Amministrazione Digitale (decreto legislativo 07.03.2005, n. 82, e successive modificazioni).

La firma grafometrica

Il processo associato al sistema di Firma Elettronica garantisce l’identificazione del firmatario, la connessione univoca della firma al firmatario, il controllo esclusivo del firmatario del sistema di generazione della firma, la possibilità di verificare che il documento non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma, la possibilità per il firmatario di ottenere evidenza di quanto sottoscritto e l’individuazione dell’intermediario che realizza la soluzione di Firma Elettronica e ha l’efficacia prevista dal Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs. 7 marzo 2005, n.82, cd. CAD). Gli strumenti permettono allo Studio di conoscere esclusivamente l’immagine della firma, non potendo fruire dei dati di firma e non potendone disporre. I codici e le procedure di sicurezza per l’accesso ai dati completi della sottoscrizione sono conservati da uno o più soggetti terzi appositamente incaricati che forniscono i dati di firma esclusivamente nei casi previsti dalla normativa e su richiesta delle Autorità competenti. Il trattamento dei dati dell’interessato, acquisiti in relazione a specifiche operazioni, prodotti e servizi dallo stesso richiesti, avviene nel rispetto della normativa vigente (Reg.UE 679/2016 GDPR, D.Lgs. 196/03 come modificato dal D.Lgs. 101/18).

1. Identificazione del firmatario.

Lo Studio identifica preliminarmente il firmatario dei documenti richiedendo il relativo documento d’identità in corso di validità.

2. Connessione univoca della firma al firmatario.

Il sistema registra le caratteristiche dinamiche della firma autografa, che il firmatario appone di suo pugno con penna elettronica su un apposito dispositivo tablet. Le caratteristiche registrate corrispondono alla scansione temporale di posizione, ovvero il ritmo, la velocità e la pressione della penna, acquisite con opportuna risoluzione. La rappresentazione informatica della firma racchiude informazioni superiori alla raccolta della firma autografa su carta. L’univocità della connessione viene garantita dalla sottoscrizione effettuata davanti all’operatore, previa identificazione del firmatario, e alla possibilità di effettuare opportuna perizia grafica, in modo del tutto equivalente ad una firma autografa su carta.

3. Controllo esclusivo del firmatario sul sistema di generazione della firma.

Durante la fase di firma, il sistema è sotto il controllo esclusivo del firmatario che può sempre richiedere copia in forma cartacea del documento da firmare. Lo schermo mostra il documento completo, consentendo al firmatario di verificare personalmente i propri dati anagrafici ed ogni dettaglio del testo sottoscritto mediante scorrimento. Durante l’apposizione della firma, lo schermo del tablet rappresenta in tempo reale il segno grafico tracciato ed apposite funzioni consentono al firmatario di cancellare in caso di errori e l’operatore non può in alcun modo interferire sino alla conclusione dell’operazione o sino all’annullamento del processo.

4. Non modificabilità del documento dopo l’apposizione della firma.

Le tecnologie di firma elettronica utilizzate (sia per la firma grafometrica che per le “firme tecniche”, cfr. n. 8) includono le impronte informatiche (hash) del contenuto soggetto a sottoscrizione. Il controllo della corrispondenza tra un’impronta ricalcolata e quella “sigillata” all’interno delle firme permette di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma.

5. Possibilità di ottenere evidenza di quanto sottoscritto.

Il soggetto interessato firmatario può ottenere copia cartacea del documento sottoscritto sulla base di semplice richiesta da effettuarsi direttamente allo sportello.

6. Soggetto erogatore della soluzione di Firma Elettronica.

Il certificato di firma della “Firma Elettronica” individua il soggetto erogatore del servizio ed è emesso da un’autorità di certificazione tecnica, per tramite del fornitore della soluzione tecnologica.

7. Connessione univoca della firma al documento sottoscritto

I dati della firma vengono inseriti nel documento in una struttura, detta “vettore grafometrico”, che li unisce indissolubilmente all’impronta informatica del documento sottoscritto. Questa struttura è protetta con opportuna tecnica crittografica.

8. Possibilità di richiedere copia del modulo di adesione sottoscritto

Gli interessati possono richiedere gratuitamente presso gli sportelli dell’accettazione copia cartacea del modulo di adesione al servizio di Firma Elettronica nonché degli atti e dei documenti così sottoscritti.

9. Indisponibilità del servizio.

Lo Studio, per motivi tecnici, di sicurezza o di forza maggiore può in ogni momento sospendere o interrompere la possibilità di utilizzare la firma grafometrica.

10. Per quanto non previsto

Per quanto qui non espressamente previsto si applicano le disposizioni contrattuali e le condizioni economiche previste per i rapporti e le operazioni per i quali lo Studio renderà possibile l’utilizzo della firma grafometrica.